Venne il buio

di Christian Bellucco

ISSUE #40 - Buio

Venne il Buio

Vestito di pece e rancore

E mi chiese un bicchiere

Noncurante dei nostri passati

E io lo feci entrare.

Seduti davanti al camino

Bevemmo la vita d’un sorso

In nome di dolori passati,

Baci strappati,

Silenzi strozzati

E lasciando Ragione in fondo al bicchiere

Gli corsi incontro,

Cadente

Tradito

Trascurato

E lo strinsi

Forte d’un innocente rancore

Che traspirava amarezza

Ed egli sbronzo di me

Ed io sbronzo di lui

Mi chiese perché

E non risposi

Soli, confessai la colpa

Che Tempo mi diede a carico

Quella notte galeotto non fu libro alcuno

Ma solo lo smeraldo degli occhi che,

In quella notte d’estate,

Ebbro mi incantarono


Hey tu!

Facebook è malvagio e non ti fa vedere tutte le nostre cose! Iscriviti alla newsletter per non perdere i nuovi numeri e eventi Lahar Magazine. Ah, ogni tanto mandiamo anche delle storie a sorpresa, così.