Non so più che liquido versare per la rivoluzione

di Chiara Guzzoni

ISSUE #34 - Gazjeta

Dimmi che liquido versare e ti dirò se questa rivoluzione s’ha da fare. Anch’io ho una gran voglia di lamentarmi caro Fedor, ma dimmi se questa rivoluzione ha un senso.

Se il progresso è abbracciare un albero io ci sto, verserò il sudore per questo.
Se la rivoluzione è abbattere un albero, io il sangue non lo verserò.
E non verserò il vino per brindare o le lacrime per gioire.
Caro Fedor, se la tua rivoluzione sta in un sorriso, verserò tutta la saliva che ho, nei baci che darò alle persone che amo.

Pensa a che rivoluzione vuoi attuare.

Con affetto.
Tua Natascha


Hey tu!

Facebook è malvagio e non ti fa vedere tutte le nostre cose! Iscriviti alla newsletter per non perdere i nuovi numeri e eventi Lahar Magazine. Ah, ogni tanto mandiamo anche delle storie a sorpresa, così.